Percorso “Equilibrio e Energia”

Ogni giorno il nostro corpo si occupa di miliardi di attività, molte delle quali avvengono senza che neanche ne siamo consapevoli.

Quando però qualcosa inizia a funzionare male (un dolorino qui, uno sfogo cutaneo là…), ci accorgiamo finalmente di quello che, forse, avevamo dato per scontato.

Lo scopo principale dell’approccio olistico è la prevenzione, ma è possibile risolvere in modo naturale anche tantissimi squilibri energetici, che si manifestano sotto forma di sintomi fisici più o meno fastidiosi.

Nella mia pratica, utilizzo tecniche manuali come la reflessologia plantare e i trattamenti energetici della Medicina Cinese, tecniche vibrazionali come il Reiki, e altri approcci utili al ripristino delle condizioni ottimali di equilibrio dell’organismo, che ovviamente variano da persona a persona.

A chi si rivolge il percorso “Equilibrio & Energia”?
A quanti vogliano dedicare a se stessi una attenzione più completa; a volte gli approcci medici tradizionali tendono a sottovalutare alcune correlazioni fra emozioni, stile di vita e sintomo fisico.

La visione olistica considera imprescindibile prendersi cura dell’essere umano in tutte le sue manifestazioni, compreso l’ambiente che lo circonda, il suo passato e le sue aspirazioni per il futuro.

Gli squilibri fisici sono segnali che il corpo invia per chiedere una “correzione di rotta”, e spesso anche solo una piccola variazione nello stile di vita può fare grandi differenze nella prevenzione o remissione di patologie che, se trascurate, possono diventare anche molto serie.

Cosa prevede il percorso “Equilibrio & Energia”?

Il percorso di base consiste in 5 incontri, il primo dei quali è dedicato alla valutazione dello stato attuale di salute, e all’anamnesi personale e familiare attuale e remota attraverso un colloquio.

Nel secondo incontro viene effettuata una ulteriore valutazione secondo la reflessologia plantare.

In base alle informazioni raccolte nei primi due incontri viene poi steso, nel terzo incontro, un Programma Benessere*, che include tutti i rimedi, i trattamenti e le eventuali indicazioni dietetiche, verificati con un test kinesiologico .

Consiglio di fissare i primi 3 appuntamenti a distanza ravvicinata (una settimana/10 giorni circa), mentre gli ultimi due possono essere pianificati più avanti nel tempo, per verificare l’efficacia dei rimedi assunti ed effettuare gli eventuali trattamenti previsti dal Programma.

Ricevo a Milano presso diverse strutture: per conoscere quella più vicina a te e fissare un primo appuntamento senza impegno, scrivimi!

*NB: Le indicazioni del Programma Benessere hanno lo scopo di alleviare i sintomi segnalati e di sostenere l’organismo nei suoi fisiologici processi di auto-riparazione, ma non si sostituiscono in nessun modo alle eventuali terapie mediche in corso.

 

Annunci