Le parole chiave del 2017

Si sa, la fine dell’anno è spesso un momento che dedichiamo ai BILANCI: ci guardiamo indietro e ripercorriamo le tappe principali, con l’intento (si spera) di trarre lezioni importanti dalle cose andate male, e motivazione a continuare da quelle andate bene.

E’ un esercizio molto utile, infatti è anche uno degli ingredienti del mio Workshop sull’immaginazione creativa, la cui seconda edizione si svolgerà il 25 febbraio prossimo (info qui http://bit.ly/2jK3R50)

Quest’anno, anche grazie alla tecnologia, mi sono divertita ad ESPLORARE quali post qui su Facebook avessero riscosso il maggior interesse in termini di like, commenti e condivisioni.
Ne è emerso un TREND, dato sicuramente da alcuni cambiamenti che ho messo in atto dopo l’estate, ma che sono felice di aver visto confermato dall’aumento di interazioni e letture.

Ecco quindi le parole chiave che sembra abbiano incontrato il vostro favore:

1) RELAZIONI: di coppia, principalmente.
Parlando apertamente della fine della mia ultima relazione sono stata criticata, anche aspramente.
In tanti però mi hanno anche ringraziata, perchè si sono sentiti meno soli grazie a quel post, a quello sul ghosting, e a molti altri…
Mi farò una ragione delle critiche, e continuerò a scrivere perchè sempre meno persone si sentano sole col loro dolore/confusione/frustrazione, in coppia e da single.

2) PAURA: del giudizio, di non essere all’altezza, di chiedere…ma la paura che mi tocca nel profondo è quella del CAMBIAMENTO.
Nel 2018 investirò moltissime energie per sfatare il mito che cambiare se stessi e la propria vita sia difficile, doloroso, da egoisti…in realtà, è il DONO più grande che possiamo fare a noi stessi e al mondo.

3) COMUNICAZIONE: imparare ad esprimere i propri bisogni, a dire sì o no con coerenza, gestire un conflitto senza cadere nella trappola dei ruoli…queste secondo me dovrebbero essere materie insegnate a scuola.
So che molto sta cambiando per le nuove generazioni, ma per noi che abbiamo dovuto imparare per tentativi ed errori, avere una traccia e qualche scorciatoia non guasterebbe…che ne dite?

4) DESIDERIO E PASSIONE: purtroppo siamo abituati ad associare a queste due parole solo connotati sessuali.
Non c’è assolutamente niente di male nella sessualità, anzi, ma che bello sarebbe se prima di tutto provassimo un desiderio ardente di scoprire il nostro massimo POTENZIALE e traessimo da quello la passione per REALIZZARLO?
Chi non vede l’ora di svegliarsi per creare qualcosa che porti VALORE AGGIUNTO nel mondo non ha certo tempo per coltivare sentimenti come la gelosia, il risentimento, l’invidia…

5) FEMMINILE e MASCHILE: gli Insights di Facebook mi dicono che la maggior parte di voi che mi leggete siete donne.
Anche la maggioranza delle mie clienti nel mondo reale lo sono: l’anno prossimo mi impegnerò ancora di più perchè voi possiate sempre più essere AUTENTICAMENTE voi stesse, perchè avete un ruolo fondamentale nel cambiamento che vorrei vedere nel mondo.
Allo stesso modo, ho il grandissimo desiderio di creare un DIALOGO aperto, onesto, divertente e allo stesso tempo profondo con voi uomini: veniamoci incontro scendendo dalle barricate…abbiamo così tanto da darci quando finalmente capiamo come unire le forze!

Grazie se vorrete confermare, smentire o integrare questo elenco, perchè è anche su questo che si baserà parte del mio lavoro l’anno prossimo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...